Uno, due, tre… sindaci

Monaco di Baviera: Rathaus
Monaco di Baviera: Rathaus

Monaco di Baviera: Dopo quasi dieci settimane dalle elezioni comunali, mercoledì 21 maggio l’assemblea plenaria comunale ha eletto a grande maggioranza Josef Schmid (CSU) come secondo sindaco e Christine Strobl della SPD come terzo sindaco.

Christine Nallinger dei Grünen non ce l’ha fatta e con la sua sconfitta il partito esce dalla rosa dei tre sindaci dopo oltre vent’anni.

Ma come mai il primo cittadino si avvale di ben due vicesindaci? Come sono ripartiti i ruoli?

Ovviamente un sindaco da solo in una città come Monaco non potrebbe partecipare a tutti gli appuntamenti in agenda, che – come riporta l’addetta stampa del neoeletto Dieter Reiter – si aggirano sulla ventina al giorno. Inoltre può succedere che alcune manifestazioni si svolgano contemporaneamente e siano necessarie più figure istituzionali in posti diversi. Infine, come tutti i lavoratori, anche il sindaco si ammala e va in vacanza.

I due vicesindaci aiutano quindi il sindaco nell’espletamento delle sue funzioni, nelle decisioni, e lo sostituiscono in sua assenza. Schmid e Strobl guidano alcuni comitati di giunta, presenziano alle assemblee dei cittadini, inaugurano asili nidi e scuole materne, tengono discorsi ufficiali durante gli eventi, ricevono ospiti e cittadini illustri.

Più nello specifico Josef Schmid si occuperà del comitato comunale, di edilizia, salute, ambiente e cultura, mentre la Strobl si occuperà d’istruzione, affari sociali e sport.
Alcuni appuntamenti però, il nuovo sindaco di Monaco Dieter Reiter non se li lascerà scappare: il tradizionale stappo della prima botte di birra all’Oktoberfest e il saluto dal balcone del Rathaus di Marienplatz alla FC Bayern il prossimo campionato.

La differenza tra i vicesindaci e gli assessori sta nel fatto che i primi non svolgono nessun’altra professione e restano in carica solo per un breve periodo. Per questo motivo i loro stipendi sono più alti degli altri: come riporta il quotidiano Süddeutsche Zeitung di giovedì 22 maggio, Schmid guadagna €9.990, mentre la Strobl ne guadagna €9.420. A queste cifre si aggiungono altri €1.070 per le spese, come il vitto durante i viaggi di lavoro, i costi d’ufficio e di un assistente, e un auto di servizio con autista.

Condividi:

Popolari

spot_imgspot_img

Articoli Correlati
Correlati

Germania, Italia e le Tasse

L’analisi dei sistemi fiscali di Germania e Italia rivela...

Landtag Baviera: Chi é Costui?

Baviera. Il Landtag della Baviera è uno dei più...

La Vita degli Italiani a Monaco di Baviera: Tra Integrazione e Tradizione

Monaco di Baviera, cuore pulsante della Baviera e terza...

Il sistema televisivo pubblico tedesco e italiano: A Confronto

Germania: La televisione pubblica svolge un ruolo fondamentale in...